La Finanza Funzionale e i Programmi di Lavoro Garantito promossi dalla MMT sono realmente in grado di aprire la strada di una rivoluzione “coi piedi per terra”:

“Un programma di lavori di servizio pubblico potrebbe anche essere usato per ridefinire proprio ciò che costituisce lavoro prezioso nella nostra società. Attualmente, il mercato è usato come il metro di misura, quindi se tu non puoi fare la tua strada nel settore privato, vuol dire che la tua “vocazione di vita” non deve essere preziosa. Invece, sotto il programma d’impiego in servizi pubblici, la società è libera di decidere che cosa si qualifica come un lavoro di servizio pubblico.
I musicisti e gli artisti potrebbero essere liberi di seguire la propria vocazione. Le storie orali potrebbero essere documentate e conservate intervistando gli anziani. I giardini pubblici possono prosperare, con un servizio pubblico di cuochi che preparano pasti. Affrontando l’eredità storica del patriarcato e dello sfruttamento di genere, la cura per i propri figli e per la propria casa può essere considerata un valido lavoro di pubblico servizio. Anche il ricevere un’istruzione o una formazione supplementare può essere considerato un servizio pubblico. Ne consegue che gli individui che rimangono impiegati anziché essere disoccupati, e che sono in grado di trarre vantaggio dalle opportunità di istruzione e di formazione, probabilmente faranno crescere la produttività nel settore privato nel momento in cui la domanda di lavoro aumenta durante una ripresa economica…”*

Questo è solo l’inizio, il resto lo lasciamo alla vostra fantasia.

Originale: “A public service jobs program could also be used to redefine just what constitutes valuable work in our society. Presently, the market is used as the measuring rod, so if you can’t make your way in the private sector, your life-calling must not be valuable. Under the public service employment program, society is free to decide what qualifies as a public service job.

Musicians and artists might be free to follow their calling. Oral histories can be documented and preserved through interviews with the elderly. Community gardens can thrive, with public service chefs preparing meals. Addressing the historical legacy of patriarchy and gender exploitation, care for one’s own children and one’s own home can be considered valid public service work. Even getting additional education or training may be considered a public service. It follows that individuals that stay employed rather than unemployed, and that are able to take advantage of education and training opportunities, will likely boost productivity in the private sector when the demand for labor rises during an economic upturn…”*

* M. Forstater, The Freedom Budget at 45: Functional Finance and Full Employment. http://www.levyinstitute.org/pubs/wp_668.pdf

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *